La storia di Semi di Pace e il Memoriale della Shoah raccontati a 200 studenti del liceo classico “Pilo Albertelli” di Roma. L’occasione degli incontri organizzati il 24 ottobre dal professor Andrea Monda nel prestigioso istituto della Capitale, cui hanno partecipato il presidente Luca Bondi e il direttore del Memoriale della Shoah Simone Scataglini. «Un’importante opportunità per presentare la nostra onlus e il progetto storico e artistico dell’installazione presente alla Cittadella che ricorda il dramma degli ebrei nei campi di sterminio nazisti. – affermano il presidente Bondi e il direttore Scataglini – I ragazzi e gli insegnanti hanno dimostrato grande attenzione e interesse. Abbiamo trascorso una mattinata intensa, fatta di un continuo scambio di riflessioni. Ringraziamo il professor Monda e la dirigente scolastica Antonietta Corea per averci aperto le porte della scuola e per la loro disponibilità e cortesia”. Il liceo classico è intitolato a Pilo Albertelli, professore di storia e filosofia del regio liceo Umberto I (vecchio nome dell’istituto) e partigiano morto nell’eccidio delle Fosse Ardeatine, il 24 marzo del 1944. Uno degli eventi più drammatici della storia italiana durante la seconda guerra mondiale.