Nella Repubblica Democratica del Congo costruire una scuola non vuol dire solo insegnare a scrivere e a contare, ma significa anche far mangiare una volta al giorno i bambini, curare la loro igiene e prevenire malattie. Così, dopo aver costruito e inaugurato a Mikondo (quartiere periferico del comune di Kimbanseke 20 km da Kinshasa), la scuola secondaria “Papa Francesco”, nel settembre 2015, Semi di Pace ha presentato alla CEI il progetto per realizzare l’istituto materno “Mama wa Bolingo” (Casa Mamma dell’Amore), sempre a Mikondo, gestito dalle suore missionarie Figlie della Passione di Gesù Cristo e di Maria Addolorata. La Conferenza Episcopale Italiana, attraverso il Comitato per gli Interventi Caritativi a favore del Terzo Mondo, ha accolto l’istanza e stanziato circa 340mila euro.

La scuola materna “Mama Wa Bolingo”, i cui lavori di costruzione sono iniziati a febbraio 2017, è stata inaugurata a settembre dello stesso anno. L’istituto è dotato di:

  • 6 aule che accolgono circa 180 bambini/e, tra i 3 e i 6 anni. Nelle aule si svolgono le attività didattiche e corsi di musica, prima alfabetizzazione informatica, laboratori
  • 1 aula per la ricreazione e il riposo
  • 2 aule destinate rispettivamente alla segreteria e alle attività e alle riunioni didattiche
  • 2 aule per archivio e deposito materiale didattico
  • 2 ambienti dedicati ai servizi igienici