Il viaggio nella Repubblica Democratica del Congo darà possibilità di conoscere la realtà e il mondo dei bambini congolesi attraverso l’esperienza scolastica ed educativa nella comunità delle suore Passioniste di Mikondo quartiere della capitale Kinshasa. Si verrà alloggiati presso l’istituto che ospita sia la comunità delle suore che le aule scolastiche. Gli ambienti sono ospitali anche se essenziali e la vita quotidiana si sviluppa secondo i tempi e i modi della comunità. I pasti sono consumati insieme alle suore.

È superfluo aggiungere che occorre spirito di adattamento e senso di riconoscenza verso la comunità delle suore, perché la città e il quartiere sono problematici e con scarsi servizi. Sarà possibile partecipare, secondo predisposizione e disponibilità, alle attività scolastiche e formative della scuola materna (età 3/5 anni), della scuola primaria (età 5/11 anni), ai corsi di alfabetizzazione (per ragazze con età 12/16 anni) nonché ai servizi organizzati per il supporto alla vita sociale e per la gestione della comunità stessa. È opportuno avere una conoscenza minima del francese che è la lingua nazionale della Rep. Dem. Del Congo.

Il periodo è da definire. Quota giornaliera di partecipazione 30 euro.

Il programma può subire modifiche secondo il periodo, le caratteristiche e la disponibilità dei partecipanti (7 giorni)

1° giorno (domenica) Arrivo a Kinshasa, trasferimento a Mikondo, incontro con la comunità e organizzazione della settimana.

2° / 6°giorno (lunedì/sabato) Una giornata tipo prevede:

mattino (dalle ore 7 alle ore 13): servizio mensa per i poveri, partecipazione alle lezioni mattutine con possibili interventi sugli argomenti scolastici (zoologia, geografia, educazione alla vita, disegno, lavori manuali, educazione fisica, raccontare il nostro mondo…), attività ludiche con i bambini in classe o all’esterno.

pomeriggio (dalle ore 15 alle ore 18): incontri e colloqui con le ragazze del corso di alfabetizzazione e partecipazione alle attività formative, collaborazione alle attività domestiche (preparazione pasti, lavori domestici…), uscite alla scoperta del quartiere Mikondo, della città e dei dintorni di Kinshasa.

7° giorno (domenica) Vita comunitaria, preparazione dei bagagli, saluti e partenza per l’aeroporto di Kinshasa.

La presenza di un accompagnatore di Semi di Pace dal momento dell’aeroporto di partenza fino al rientro in Italia è in funzione del periodo e del numero dei partecipanti (almeno 4 persone). È sempre prevista la presenza di un tutor locale, che accoglierà i volontari all’arrivo all’aeroporto di Kinshasa e sarà con loro fino al momento del rientro. Gli spostamenti da e per l’aeroporto di Kinshasa e nell’ambito delle attività svolte con la comunità sono organizzati dal tutor.

È obbligatoria la vaccinazione per febbre gialla, il passaporto valido e l’assicurazione medica. Sono opportune anche altre vaccinazioni e la profilassi antimalarica. È previsto un contributo alle spese di organizzazione, vitto e alloggio di 15 euro giorno/persona. Il contributo servirà per il corso di formazione prima della partenza, kit di viaggio, i pernottamenti , la colazione, il pranzo e la cena, il trasporto da/per l’aeroporto di Kinshasa e per gli spostamenti previsti nel programma. Il contributo non comprende il volo per/da Kinshasa, visto passaporto, assicurazione medica, quanto non specificato.

Per info chiamare al 328/3912334 o scrivere a viaggisolidali@semidipace.org